L'onorificenza del Presidente

Twitter!

Seguici su Facebook

Facebook Image

Alexandra: la presentazione a Viareggio

Un romanzo scritto da una ragazzina che riesce ad aprire il cuore agli adulti. Mercoledì 10 aprile alle 17,30 nella Sala delle Colonne di Palazzo Paolina a Viareggio presentiamo "Alexandra", il romanzo d'esordio della giovane autrice Flaminia Romani. Viareggina, Flaminia è una studentessa di 16 anni che propone una storia di un'adolescente dei giorni nostri che combatte ogni giorno con i problemi della sua generazione. La storia è ambientata in America e protagonista è Alexandra che vive il tormento delle circostanze tipiche della sua età: l'abbandono degli amici, i brutti voti in pagella e i primi amori, tutto però elaborato con grande maturità e sulla scia di valori che spesso si ritengono perduti tra i giovanissimi. Alexandra infatti è combattuta tra l'affetto che nutre per il fidanzato e l'amore custodito segretamente per il suo migliore amico che a sorpresa si dichiara. E' una ragazza che capisce il valore dell'anello ricevuto in pegno d'amore e che coltiva un rapporto di grande maturità con una madre di cui rispetta il ruolo che non viene confuso con quello di un'amica. Il romanzo ha uno stile narrativo fresco ma penetrante, consigliato ai coetanei ma che obbliga anche gli adulti a fermarsi a riflettere rivedendo tanti passaggi della vita anche con l'ottica dell'ingenuità e dell'inesperienza. Sarà presente l'autrice. Ingresso libero.

Corso di scrittura emozional-culinaria

Ti piace cucinare e scrivere? Vuoi unire le tue passioni ma non sai come? Il Gruppo Editoriale Cinquemarzo ti offre una splendida opportunità, riservata a pochi.
Scrivere e cucinare sono due arti che richiedono, oltre a una base di formazione, un ingrediente fondamentale: il cuore.
In un piccolo ma intenso stage di 4 ore si toccheranno elementi di scrittura creativa sensoriale, di ricerca della propria potenzialità creativa ed evocativa, della ricerca fantasiosa di vocaboli atti a suscitare precise emozioni.
Le vostre ricette verranno catalogate nelle emozioni dalla A alla Z e rivoluzioneremo così il modo classico di scrivere un libro di ricette. Basta con le solite didascaliche indicazioni di ingredienti e di preparazione e via libera alla fantasia e alle emozioni! Basta con la solita minestra riscaldata!
Alla fine del corso ogni ricetta verrà pubblicata in un e-book  edito da Fantomatica edizioni digitali e, con la sapiente regia e valutazione dello chef Paolo Bonanni, verranno scelti tra gli elaborati un antipasto, un primo, un secondo, un contorno da mettere in tavola!
La cena a tema del corso si svolgerà in data da stabilirsi presso il ristorante Il Trampolino dell'Hotel Savoy a Marina di Pietrasanta e i vostri piatti saranno cucinati personalmente dallo chef Paolo Bonanni.
Info ed iscrizioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0584/1780708

Senza olio di palma. Con olio di gomito

Questo nostro, provocante, slogan nasce dall'esigenza di far capire la differenza tra Edizioni Cinquemarzo e la maggior parte delle grandi case editrici italiane, per difendere il buon leggere e il buon scrivere dallo svilimento delle idee e della fantasia indotte dal “mercato”,

Perché un libro NON è un “prodotto di mercato” come uno spazzolino o un telefonino, un libro è frutto di ingegno e fantasia, è una porzione di cuore e uno spicchio dell'intelligenza di chi lo scrive e da editori conosciamo tutto l'impegno necessario per arrivare all'ultima pagina e, da qui, la voglia di vedere il proprio “figlio di carta” diventare libro.

Questo fa Edizioni Cinquemarzo. Trasforma sogni, raccoglie gli sforzi, capisce le reali potenzialità, pubblica libri veri di persone vere.

Qui arriva il famoso olio di gomito che riassume in sé la fatica, l’impegno, la forza, la passione, la professionalità che lega Edizioni Cinquemarzo e i propri autori dentro la fatica di scrivere un libro e pubblicarlo con tutti i passaggi che stanno nel mezzo.

In maniera del tutto ironica ci siamo adeguati alla tendenza mediatica che esclude (nocivo o no?) l'olio di palma dagli alimenti ribadendolo in ogni spot, sotto ogni forma. Così anche noi premettiamo che i nostri libri non contengono quel derivato ma tanta passione e impegno che fanno si che un libro non sia MAI un "prodotto" ma un valore aggiunto per la buona letteratura e un sostegno per l'accrescimento culturale.